<
  • Home
  • Famiglie
  • Docenti
  • Gare e concorsi
  • Personale ATA
  • Progetti europei
  • Polo Formativo
  • Studenti
  • SCUOLA

    DIDATTICA

    ATTIVITA'

    SEGRETERIA

    ALTRO

    SEZIONE DISTRETTUALE DI CATANIA

    REFERENTI:    Prof. S. Messina   e   Prof. S. Capizzi

    A.S. 2017/18


    GARA NAZIONALE DELLE PRIME

    Il 06/02/2018 alle ore 9,30 presso l’aula magna del Liceo Galilei di Catania, si
    svolta la Gara Nazionale delle Prime per il distretto di Catania.
    Gli studenti evidenziati parteciperanno alla gara distrettuale del 22/02/2018.
    La classifica completa è stata inviata via mail alle scuole che hanno partecipato.
    Ecco la classifica dei primi posti:

    Cairone

    Giuseppe

    Boggio Lera

    Catania


    71


    Capuana

    Pierpaolo

    Galilei

    Catania


    69


    Auteri

    Marco

    Galilei

    Catania


    64


    Serra

    Andrea

    Galilei

    Catania


    60


    Di Manno

    Francesco

    Leonardo

    Giarre


    57


    Raia

    Adele

    Majorana-Arcoleo

    Caltagirone


    55


    Mantione

    Elga

    Archimede

    Acireale


    54


    Mile

    Stela

    Majorana-Arcoleo

    Caltagirone


    50


    Mannino

    Nancy

    Galilei

    Catania


    50


    Finocchiaro

    Morena

    Archimede

    Acireale


    48


    Intelisano

    Lorenzo

    Leonardo

    Giarre


    44


    Milotta

    Matteo

    Principe Umberto

    Catania


    43


    Aiello

    Michela

    Verga

    Adrano


    41


    Messina

    Giuliano

    Principe Umberto

    Catania


    40


    Galvano

    Giacomo

    Majorana-Arcoleo

    Caltagirone


    40


    Pappalardo

    Teresa

    Galilei

    Catania


    38


    Messina

    Davide

    Boggio Lera

    Catania


    37


    Costanzo

    Emanuele

    Ferraris

    Acireale


    35


    Bertino

    Walter

    Majorana

    S.G.La Punta


    35


    Schembri

    Pina

    Verga

    Adrano


    35


    Acquilino

    Sofia

    Convitto Cutelli

    Catania


    34


    Naselli

    Lorenzo

    Principe Umberto

    Catania


    34


    Tita

    Sergio

    Convitto Cutelli

    Catania


    33


    Pantò

    Salvatore

    Verga

    Adrano


    31


    Cipolla

    Irene

    Russo

    Paternò


    31


     



    GARA DISTRETTUALE INDIVIDUALE 

    Il 22/02/2018 alle ore 8,30 presso il Dipartimento di Matematica di Catania (aule 1-2-3-23-24-25) si svolgerà la Fase Distrettuale delle Olimpiadi di Matematica.
    La durata della gara è di tre ore.
    Il numero di alunni che ogni scuola potrà fare partecipare è stato comunicato dal Prof. Capizzi.
    Gli alunni di tutta la provincia si contenderanno i cinque posti assegnati al nostro Distretto per partecipare alle finali nazionali.
    Si ricorda che L'Episcopo e  Interdonato partecipano di diritto alla fase nazionale perchè vincitori di medaglia d'oro.


    GARA REGIONALE A SQUADRE

    Sono aperte le iscrizioni per la 3° edizione della Coppa "Galilei" gara regionale a squadre che si svolgerà il 02/03/2018 presso la palestra del Polivalente di San Giovanni La Punta, nei locali messi a disposizione dal Liceo Majorana  alle ore 14,30.  La durata della gara è di due ore. Le squadre partecipanti si dovranno presentare alle 14,00 per gli adempimenti preliminari.
    A seguire si svolgerà la 2° edizione della Etniade Team Cup, organizzata dal Dipartimento di Matematica di Catania.

    Le iscrizioni devono essere fatte tramite il sito www.fairmath.it.

    Regolamento della gara :
    1. Ogni squadra è formata da 7 studenti, dei quali uno con funzione di “capitano” ed uno con funzione di "consegnatore”. Capitano e consegnatore devono essere persone diverse. I vari ruoli saranno chiariti nel seguito di questo regolamento. Gli studenti devono essere regolarmente iscritti presso l’Istituto che rappresentano. In particolare, 1 deve iscritto al massimo al terzo anno, 3 iscritti al massimo al quarto anno (ad esempio, n.1 di III, n.2 di IV, n.4 di V, oppure n.1 di II, n.1 di III, n.1 di IV e n.4 di V).

    2. La giuria è costituita dal prof. S. Messina e dal prof. S. Capizzi.

    3. I componenti di ogni squadra possono collaborare tra di loro nella risoluzione degli esercizi. Dall'ingresso in campo fino al termine della gara, ogni componente di una squadra non può allontanarsi dal tavolo assegnato alla squadra se non è accompagnato da un membro della giuria, pena l'espulsione. Capitano e consegnatore hanno deroghe a questa regola, come spiegato più avanti. Contenitori quali astucci, sacchetti, zaini, borse, non possono essere portati nel campo di gioco. Non si possono utilizzare libri, appunti, righe, calcolatrici o altri strumenti di calcolo, cellulari o altri mezzi di comunicazione.

    4. La gara consiste nella risoluzione di problemi assegnati nel tempo di gara (120 minuti).

    5. Il testo dei problemi viene consegnato ai capitani (una copia per ogni componente della squadra) all’inizio della gara, insieme ai foglietti su cui indicare le risposte, il “quesito jolly”e il foglio riepilogativo delle risposte. I problemi sono elencati in ordine crescente di presunta dicoltà.

    6. All’inizio della gara, tutti i problemi valgono lo stesso punteggio (20 punti). Una risposta sbagliata per squadra fa incrementare istantaneamente il punteggio di un problema di due punti e, per ogni minuto che passa, il punteggio aumenta di un punto finché tre squadre non forniscano la risposta corretta. Da quel momento, il punteggio per quel problema resta fissato al valore raggiunto. Le prime due squadre che risolvono un problema correttamente ricevono subito i punti corrispondenti al valore raggiunto da quel problema; il valore del problema continua a crescere finché la terza squadra non risponde correttamente e il punteggio delle prime due squadre cresce nel mentre di conseguenza. Se il problema è jolly per una squadra, tutti questi punti sono raddoppiati. Al 100° minuto, i punteggi smettono di aumentare. Un tabellone mostrerà il valore istantaneo dei punteggi.

     

    7. Ogni problema ha come risposta un intero compreso tra 0000 e 9999. Quando una squadra ritiene di aver risolto un certo problema, scrive su uno degli appositi foglietti forniti il numero del problema e la risposta (solo la risposta, non i passaggi che hanno portato a ricavarla). La risposta deve essere indicata scrivendo unicamente le quattro cifre del numero, senza lasciare indicati eventuali prodotti, esponenti, ecc. (ad esempio se la risposta è 45 indicare 0045 e non 5 × 9 o 5 × 32 o 32 + 13).

    8. Il foglietto viene poi portato dal “consegnatore” al tavolo di consegna. Appena possibile (solitamente, entro pochi secondi), la giuria valuta la correttezza della risposta. Suggeriamo che il consegnatore tenga aggiornato il foglio riepilogativo delle risposte, per avere sotto mano l’informazione completa di quanto la propria squadra ha fatto.

    9. Se la risposta è sbagliata, la squadra perde 10 punti, ma può tornare a pensare allo stesso problema fornendo poi successivamente un’altra risposta.

    10. Se la risposta è giusta, la squadra guadagna un numero di punti pari al valore del problema più un bonus, che dipende da quante squadre hanno già fornito la risposta giusta a quel problema. Per ogni problema, viene assegnato un bonus di: 20 punti alla squadra che lo risolve per prima, 15 punti alla seconda, 10 punti alla terza, 8 punti alla quarta, 5 punti alla quinta. Ovviamente gli eventuali punti di penalizzazione maturati precedentemente sullo stesso problema rimangono. I valori istantanei dei punteggi elencati sul tabellone non includono l’eventuale bonus disponibile.

    11. Se una squadra consegna due volte una risposta giusta allo stesso problema, prende una sola volta il punteggio. Se invece consegna più volte risposte sbagliate ad uno stesso problema, subisce più volte la penalizzazione di 10 punti. La penalizzazione viene assegnata anche se una squadra consegna una risposta sbagliata ad un problema al quale ha già fornito la risposta corretta (nella fretta può succedere!).

    12. Eventuali chiarimenti sul testo dei problemi (ma solo sul testo) potranno essere richiesti al tavolo della giuria unicamente dai capitani e durante i primi 30 minuti di gara.

    13. Durante i primi 10 minuti di gara ogni squadra dovrà scegliere il suo “problema jolly”. La decisione dovrà essere comunicata (entro i 10 minuti) dal capitano al tavolo della giuria su apposito foglietto. Ogni punteggio ottenuto dalla squadra su quel problema da quel momento in poi (punteggio del problema, eventuali bonus o penalizzazioni) verrà moltiplicato per due. Ogni squadra deve avere un “problema jolly”: trascorsi i 10 minuti senza comunicazioni da parte del capitano, verrà assegnato d’ucio il primo problema della lista.

    14. All’inizio della gara ogni squadra parte con un punteggio pari a dieci volte il numero di problemi.

    15. Un bonus verrà assegnato anche alle prime sei squadre che risolvono tutti i problemi correttamente, indipendentemente dalle risposte sbagliate fornite strada facendo. Per questo verranno assegnati nell’ordine 100 alla prima squadra, 60 alla seconda, poi 40 alla terza, 30 alla quarta, 20 alla quinta, e 10 punti alla sesta.

    16. Al termine del tempo assegnato viene compilata la classifica in base ai punteggi accumulati fino a quel momento. In caso di parità tra due o più squadre prevale quella che ha totalizzato più punti (compresi bonus e penalizzazioni) nel suo “problema jolly”. In caso di ulteriore parità, prevale la squadra che ha ottenuto il maggior punteggio per una risposta giusta; se parità sussiste ancora, si guarda il secondo maggior punteggio, e così via.

    17. Un comportamento di giocatori o sostenitori, giudicato gravemente anti-sportivo dalla giuria, verrà sanzionato con una detrazione al punteggio delle squadre colpevoli. La detrazione può essere al massimo di 300 punti. Dopo il termine della gara, ulteriori contestazioni devono essere presentate soltanto dal capitano della squadra, in forma scritta come sopra, entro quindici minuti dal termine. La giuria dovrà stabilire la fondatezza di ogni contestazione e intervenire di conseguenza.

     













    COMUNICAZIONI    A.S. 2016/2017:

    La cerimonia di premiazione della gara Distrettuale Individuale e della gara a Squadre si è svolta il 02/05/2017 alle ore 16,30 presso la Scuola Superiore di Catania. 
    Troverete un breve resoconto e le foto della cerimonia sul sito della Scuola Superiore di Catania (www.scuolasuperiorecatania.it/).


    RISULTATI FASE NAZIONALE DI CESENATICO:

    I risultati ottenuti dal distretto di Catania  alla fase nazionale sono stati, a dir poco, straordinari.
    Due medaglie d'oro con L'episcopo Alberto del Liceo Galilei di Catania ed Interdonato Giovanni del Liceo Don Bosco di Catania, una medaglia d'argento con Parisi Gabriele del Liceo Boggiolera di Catania, due medaglie di bronzo con Casabella Laura del Liceo Leonardo di Giarre e D'Alessandro Luca Francesco del Liceo Majorana di Caltagirone.
    A questi risultati si aggiunge il brillante 20° posto nella finale a squadre ottenuto dal Liceo Galilei di Catania.
    L'Episcopo ed Interdonato oltre ad avere ottenuto il diritto a partecipare il prossimo anno alla fase nazionale, saranno impegnati dal 21/05 al 27/05 alle selezioni per le IMO che si svolgeranno a Pisa.

    Felici di questo risultato esprimimiamo un caloroso augurio a tutti i ragazzi protagonisti di questi risultati.






    La Gara delle prime si è svolta presso il Liceo Galilei il 02/02/2017, di seguito la prima parte della classifica, nella quale sono evidenziati gli alunni qualificati alla fase Distrettuale: 

    1 Siracusa Giovanni Istituto Majorana-Arcoleo Caltagirone 64
    2 Favazza Elettra Liceo Galilei Catania 60
    3 D'Amico Dennis Liceo Galilei Catania 58
    4 Giunta Matteo Liceo Galilei Catania 56
    5 Zignale Maria Antonietta Istituto Majorana-Arcoleo Caltagirone 54
    5 Carria Claudio Liceo Archimede Acireale 54
    7 Monaco Giorgio Liceo Galilei Catania 53
    8 Lanza Stefano Liceo Galilei Catania 47
    9 Tasca Marta Istituto Majorana-Arcoleo Caltagirone 44
    10 Alicata Gabriele Liceo Galilei Catania 43
    11 Gibilaro Giorgio Liceo Galilei Catania 42
    11 Di Giacomo Salvatore Liceo Archimede Acireale 42
    11 Leonardi Andrea I. S. G. Ferraris Acireale 42
    11 Monaco Lorenzo I. S. G. Ferraris Acireale 42
    11 Zuccaro Daria Convitto Cutelli Catania 42
    16 Acquaviva Cristiano Liceo Spedalieri Catania 41
    17 Triolo Rachele Maria Liceo Principe Umberto Catania 40
    17 Torrisi Alfio Liceo Archimede Acireale 40
    19 La Rosa Damiano Pio Istituto Majorana-Arcoleo Caltagirone 39
    19 D'Amico Michele Liceo Archimede Acireale 39
    19 Ciliberti Alessadro Is Carlo Gemmellaro Catania 39
    22 Sanfilippo Andrea Liceo E.Boggio Lera Catania 38
    23 Mortillaro Silvia Liceo Spedalieri Catania 37
    23 Conigliello Vincenzo Istituto Russo Paterno' 37
    25 Pennacchio Salvatore Istituto Majorana-Arcoleo Caltagirone 36
    25 Rapisarda Salvatore Liceo Archimede Acireale 36
    27 Petre Alexandra Liceo E.Boggio Lera Catania 33

          GARE DISTRETTUALI


    Il 21/02/2017 alle ore 9:00 presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Catania si è svolta la Gara Distrettuale delle Olimpiadi della Matematica organizzata dal Coordinatore Distrettuale Prof. Salvatore Messina e dal Responsabile Distrettuale Prof. Salvatore Capizzi.
    La gara, della durata di 3 ore è consistita nello svolgimento di 17 quesiti (risposta multipla, risposta numerica e problemi da dimostrare) e ha selezionato i 5 studenti che rappresenteranno il Distretto di Catania alla fase nazionale che si disputerà a Cesenatico dal 4 al 7 maggio 2017.
    I 262 partecipanti alla gara provenienti dalle 34 scuole superiori di tutta l’area metropolitana etnea che hanno aderito al Progetto Olimpiadi della Matematica 2016-2017 sono stati in precedenza selezionati perché si sono classificati ai primi posti nella gara di primo livello denominata Giochi di Archimede curata dai docenti referenti delle scuole aderenti al Progetto, alla gara hanno anche partecipato i 12 alunni classificatisi nei primi posti della Gara Nazionale delle Prime svolta il 2/02/17 presso il Liceo Galilei di Catania.
    Un doveroso ringraziamento al Liceo Scientifico Galilei di Catania che ha messo a disposizione il materiale necessario per lo svolgimento della gara ed un gruppo di studenti dell’Istituto che hanno curato il servizio di assistenza durante la competizione.
    Si ricorda che anche quest’anno il gruppo di lavoro del P.L.S. del Dipartimento di Matematica dell’Università di Catania diretto dai Proff. Alfonso Villani e Mario Pennisi organizzerà un corso di preparazione per le eccellenze catanesi che accederanno alla fase finali delle Olimpiadi della Matematica che si svolgerà a Cesenatico. 

           Ecco la classifica per le prime posizioni:

      1.      L’Episcopo Alberto – Liceo Galilei Catania – 92 punti
      2.     
    Parisi Gabriele – Liceo Boggiolera Catania – 71 punti
      3.     
    Interdonato Giovanni – Liceo Don Bosco Catania – 69 punti
      4.      D’Alessandro Luca Francesco – Liceo Majorana Arcoleo Caltagirone – 67 punti
      5.      Casabella Laura – Liceo Leonardo Giarre – 55 punti
      6.      Cavallaro Matteo - Liceo Galilei Catania – 53 punti
      6.     
    Cascone Mariastella - Liceo Galilei Catania – 53 punti  
      8.     
    Sammartino Francesco - Liceo Majorana Arcoleo Caltagirone – 50 punti
      9.     
    Drago Riccardo – Liceo Archimede Acireale – 47 punti
      9.   Di Bella Emanuele - Liceo Galilei Catania – 47 punti
                9.   Virgillito Andrea – Liceo Fermi Paternò – 47 punti
                12. Santini Erasmo – Liceo Cutelli Catania – 45 punti


    GARA A SQUADRE – 2° COPPA GALILEI – CATANIA

    Il 03/03/2017 presso la palestra del Liceo Majorana di San Giovanni La Punta si è svolta la 2° Edizione della Coppa Galilei, organizzata dal Coordinatore Distrettuale Prof. Salvatore Messina e dal Responsabile Distrettuale Prof. Salvatore Capizzi, gara a squadre che seleziona le squadre che parteciperanno alla fase finale di Cesenatico. Hanno partecipato 18 squadre del distretto di Catania, Enna e Ragusa, a cui ha fatto seguito la prima edizione della Etniade Team Cup.
    La gara è stata molto combattuta e solo nel finale la classifica si è delineata.
    Si sottolinea la grande partecipazione di pubblico.
    Un doveroso ringraziamento al Liceo Majorana di San Giovanni La Punta per la disponibilità dei locali, al Liceo Galilei di Catania che ha messo a disposizione parte del materiale necessario per lo svolgimento della gara, al gruppo di studenti della Scuola Superiore di Catania ed ex alunni del Galilei che hanno curato il servizio di assistenza durante la competizione e al Prof. Maurizio Pennisi del Dipartimento di Matematica per aver curato diversi aspetti dell’organizzazione della manifestazione.
    Queste la classifica finale e le schermate della gara:

    1. Liceo Galilei - Catania        pti 1405
    2. Liceo Leonardo - Giarre     pti 1288
    3. Liceo Archimede - Acireale pti 1099
    4. Liceo Boggiolera - Catania    pti 988
    5. Liceo Majorana - S.G.L.Punta pti 887

     

     

     






     




















    La piattaforma E-Learning
    del Liceo Galilei